Alessio Lanzi

Alessio Lanzi è nato a Genova il 25 agosto 1949; è iscritto, come Avvocato cassazionista, presso l’Ordine degli Avvocati di Milano ed è coordinatore della Sezione di diritto privato dell’economia del Dipartimento di scienze economico aziendali e diritto per l’economia dell’Università degli Studi di Milano Bicocca.

Dal 1996 è Professore ordinario di diritto penale dell’economia, inizialmente dell’Università degli Studi di Milano e, dal 1998, dell’Università degli Studi di Milano Bicocca. In precedenza, dal 1980, era stato professore straordinario, e poi ordinario, di diritto penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Parma. Dal 1999 al 2014 è stato altresì titolare dell’insegnamento di diritto penale presso l’Accademia della Guardia di Finanza a Bergamo.

Dal 1998 è direttore de “L’Indice Penale”, rivista scientifica delle discipline penalistiche edita ora dalla casa editrice DIKE e fondata da Pietro Nuvolone.

E’ inoltre condirettore della “Rivista trimestrale di diritto penale dell’economia”, componente del comitato scientifico della “Rivista italiana di diritto pubblico comunitario” e della “Rivista IUS17 - Studi e materiali di diritto penale”.

E’ autore delle seguenti monografie di diritto penale: “La tutela penale del credito”, “La scriminante dell’art. 51 c.p. e le libertà costituzionali”, “I nuovi reati tributari – Con particolare riferimento alle tematiche del diritto penale d’impresa” (questa unitamente a G.Bersani), “'Casi' in diritto penale” (questa unitamente a C.M. Pricolo), di un volume di “Istituzioni di diritto penale dell’economia” (unitamente a S. Putinati), di un volume relativo a “Lezioni di diritto penale tributario”, di un volume su “L’illecito tributario” (unitamente a P. Aldrovandi), di un "Manuale di diritto penale tributario" (unitamente a P. Aldovrandi) e di numerosissimi saggi e articoli nelle discipline penalistiche (specie su argomenti di diritto penale dell’economia).

E' condirettore della collana "Temi ed attualità penalistiche" (Dike Giuridica Editore), ed è stato altresì direttore e coautore del commentario “Diritto e procedura penale tributaria” (edizioni Cedam del 1989 e del 2001), di quelli su “I nuovi reati societari” e "I reati societari" (edizioni Cedam 2002 e 2007).

Made by DGworld